Allarme della CISL Scuola Abruzzo Molise: a settembre 2019 meno docenti e personale

Il prossimo 1 settembre saranno necessari almeno 319 docenti (scuole dell’infanzia, primaria, medie, superiori e altre, nonché 133 nel settore amministrativo (tecnici, infermieri, cuochi, collaboratori scolastici), nella scuola abruzzese. I conti sono della CISL Scuola Abruzzo Molise, considerando le domande di pensione già presentate ed una sostanziale stabilità degli organici.

A queste si aggiungeranno le domande di pensione per la QUOTA 100 introdotta dal Governo e con scadenza delle domande al 28 febbraio. La CISL chiede la copertura integrale dei posti disponibili con assunzioni a tempo indeterminato.

Nel dettaglio, il personale che uscirà sarà è così distribuito: 130 in provincia di Chieti, 82 a L’Aquila, 99 a Pescara e 122 Teramo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *