L’Udc-Dc commemora Spataro: “Ricordarlo perché i giovani possano capire il valore della politica”

Quarantanni fa, il 30 gennaio 1979, veniva a mancare Giuseppe Spataro, uomo politico di primario livello nazionale, uno dei padri della nostra Repubblica, tra i realizzatori della Democrazia Cristiana, ma anche un grande abruzzese, legatissimo alla sua terra. L’UDC-DC lo ricorda con profondo rispetto, soprattutto ricorda il suo insegnamento, il suo coraggio di mantenere fede ai suoi ideali nei difficili anni della dittatura fascista e la determinazione nelle battaglie sostenute per far risorgere l’Italia e l’Abruzzo nel dopoguerra”.

Sono le parole espresse oggi dal Segretario Regionale dell’Udc, Enrico Di Giuseppantonio, in occasione dell’anniversario della scomparsa del Senatore Spataro. “Ancora oggi molti, non solo fra coloro che sono stati vicini alla Democrazia Cristiana, rievocano spesso la figura di Spataro, che fu ai vertici della politica italiana in un periodo tra i più impegnativi e faticosi della nostra storia. E’ un dovere ricordarlo perché così facendo le giovani generazione possono riscoprire il valore e l’importanza della politica e uno dei suoi grandi interpreti”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *