L’Anas installa barriere protettive in legno lungo la Costa dei Trabocchi

Saranno pure pochi solo due chilometri di interventi sulla strada costiera da Fossacesia a San Vito, comunque sono un primo passo per rendere più bella uno dei tratti più suggestivi della Costa dei Trabocchi. L’Anas, ha iniziato in questi giorni i lavori per sistemare delle barriere in legno e acciaio, che andranno a sostituire i guard rail. E i sindaci dei Comuni interessati ne sono alquanto felici.

A nome anche dei colleghi di Rocca San Giovanni e San Vito Chietino – dichiara il primo cittadino di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio -, ringrazio l’Anas Abruzzo per aver dato seguito ad una idea sulla quale siamo stati coinvolti e che ci ha trovato pienamente d’accordo. La scelta di questo tipo di barriere è avvenuta tra l’altro nel rispetto dell’ambiente e arrederà la SS16, seguendo l’esempio di altre famose strade costiere italiane”.

L’Anas, inoltre, ha avviato interventi per lo sfalcio delle erbe per rendere la Statale Adriatica più sicura.

Di Giuseppantonio ha preannunciato che i sindaci dei quattro centri costieri, da San Vito a Torino di Sangro, si riuniranno presto per discutere su altri interventi da mettere in cantiere sulla strada costiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *