Era caduto da una scala 2 giorni fa, edile muore in ospedale

Era precipitato da una altezza di 4 metri da una scala, mentre lavorava in un cantiere edile, in via Valle Fuzzina, a Pescara Colli. Nonostante le cure dei sanitari dell’ospedale di Pescara che lo avevano sottoposto a un delicato intervento chirurgico, Silvano Tontodimamma, 60 anni, questa mattina è deceduto. Gravi le ferite riportate nella caduta due giorni fa: al momento del ricovero gli erano state riscontrati un trauma cranico con otorragia e le sue condizioni non avevano dato segni di miglioramento. Ora saranno gli accertamenti dei Carabinieri della Compagnia di Pescara a chiarire le cause dell’incidente, avvenuto tra l’altro alla presenza del figlio, al lavoro con il genitore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *