“Vaccini tra scienza e società”, incontro organizzato dal liceo scientifico di Lanciano

Vaccini tra scienza e società: quali insegnamenti e quali competenze” è tema del secondo incontro organizzato dal liceo scientifico “Galileo Galilei” di Lanciano, in collaborazione con il Comune, nell’ambito delle Conversazioni del Venerdì. L’appuntamento è per domani, alle 17.30, presso il salone d’onore della Casa di Conversazione. Studenti e docenti converseranno con il dott. Maurizio Bonati, responsabile del Dipartimento di Salute Pubblica dell’istituto di ricerche “Mario Negri” di Milano. Come si presenta oggi l’universo della scuola, istituzionalmente responsabile della formazione delle nuove generazioni di cittadini, in una società dove la scienza e le sue applicazioni tecnologiche giocano un ruolo importante nella gestione del progresso economico, sociale, politico del nostro Paese? Intorno a questo interrogativo si discuterà nel simposio di domani, con particolare riferimento al contesto italiano e internazionale.

«Anche la questione dei vaccini – spiegano gli organizzatori – è sintomo del difficile rapporto tra scienza e società, tra razionalità medico-scientifica e opinione pubblica. Il dialogo tra scienza e società rappresenta una nuova sfida per la scuola che non potrà prescindere dal nuovo impegno formativo che è chiamata ad assolvere nel preparare le nuove generazioni ad esercitare attivamente il ruolo di cittadini consapevoli e responsabili».

Maurizio Bonati è uno dei più prestigiosi esperti del settore. I maggiori interessi della sua attuale attività di ricerca sono il monitoraggio e la valutazione dell’uso razionale dei farmaci e dei vaccini. I successivi appuntamenti con “Il liceo scientifico alle Conversazioni del Venerdì” sono: 22 febbraio: “Verso la simulazione del cuore al computer: un modello matematico per il ventricolo sinistro” – dott.ssa Valentina Meschini ricercatrice presso Gran Sasso Science Institute; 1 marzo: “Un tunnel, il centro del Sole, la creazione della materia: tre storie con una particella comune” – prof. Francesco Vissani, dirigente di ricerca presso i laboratori nazionali del Gran Sasso dell’Istituto nazionale Fisica nucleare; 8 marzo: “Il cinema nella didattica della Storia e non solo” – prof. Roberto Leombroni, dottore di ricerca in scienze della formazione presso l’Università d’Annunzio di Chieti-Pescara e docente di Filosofia presso il Liceo Scientifico Masci di Chieti; 15 marzo: “Scrittura e processi creativi” – dott. Roberto Cotroneo, scrittore, giornalista e sceneggiatore; 29 marzo: “Dialettica, disputatio, debate: storia di una prassi educativa” – prof. Matteo Giangrande, dottorando presso l’Università D’Annunzio di Chieti-Pescara e docente di Storia e Filosofia presso il liceo Scientifico Galilei di Lanciano, insieme alla prof. Annunziata Di Nardo, docente di storia e filosofia presso il liceo scientifico Galilei di Lanciano, e alla prof. Graziella De Nardis, docente di storia e filosofia presso il liceo scientifico Galilei di Lanciano. Tutti gli incontri si svolgeranno alle 17,30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *