San Salvo, maestra ai domiciliari per maltrattamenti sugli alunni

Maltrattamenti nei confronti degli alunni. Questo il reato contestato ad una insegnate di una scuola dell’Infanzia, di San Salvo, raggiunta nelle ultime ore da un provvedimento restrittivo agli arresti domiciliari. Il provvedimento è stato deciso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Vasto, Italo Radoccia, su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica, Michele Pecoraro, che ha condotto l’inchiesta. Le indagini svolte dai Carabinieri, sono iniziate nel settembre dello scorso anno. I militari dell’Arma hanno mosso i primi passi in seguito ad alcune segnalazioni e hanno deciso di raccogliere prove sul comportamento della maestra, avvalendosi di microcamere spia, sistemate nel plesso scolastico. Dai filmati, sarebbero emersi comportamenti che avrebbero convinto gli inquirenti a intervenire. L’insegnate dovrebbe essere sentita nelle prossime ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *