Montesilvano, l’Udc sostiene la ricandidatura a sindaco di Maragno

L’UDC si schiera compatto con il sindaco uscente di Montesilvano, Francesco Maragno, che deve essere il candidato del centrodestra unito. L’ UDC in un documento sostiene che “deve esserlo per come ha gestito la città e le sue numerose emergenze dal 2014 ad oggi. Deve esserlo perché solo con un centrodestra unito si può vincere, come ha dimostrato l’elezione regionale di pochi giorni fa e come ha dimostrato, al contrario, l’esperienza di Teramo. Deve esserlo perché a Montesilvano è l’unico in grado di tenere insieme le varie anime del centrodestra”. L’UDC aggiunge “siamo convinti che la possibilità di una affermazione alle elezioni del ‪26 maggio‬ passa indubitabilmente attraverso una condivisione di idee, di progetti, di risultati che non possono che partire dai successi della giunta attuale di Montesilvano. Successi nati da una situazione difficilissima. “Ma è dal punto di vista prettamente politico- si legge nelle dichiarazioni delle direzioni regionali e provinciale dell’UDC- che chiediamo la ricandidatura del sindaco uscente Francesco Maragno. Solo una persona competente, equilibrata, moralmente specchiata è in grado di tenere unite le varie forze che compongono il centrodestra. Prendiamo atto , quindi, dell’appello espresso dal coordinatore regionale di Forza Italia, Nazario Pagano, e dal commissario provinciale di Pescara della Lega, Gianfranco Giuliante, per una proposta unitaria nel nome di Maragno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *