Pescara, la Guardia di Finanza sequestra 25 grammi di eroina a Rancitelli

Proseguono le attività di controllo del territorio disposte dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Pescara per il contrasto al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti nella zona del quartiere “Rancitelli” di Pescara.

Nel corso di tali attività, pattuglie del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria, hanno eseguito un controllo di un’autovettura in via Lago di Capestrano nella zona del complesso noto come “Il treno”, con a bordo solo il conducente, successivamente identificato un 41enne. Nel corso dell’accerttamento, all’interno dell’autovettura, sono stati rinvenuti 25 grammi circa di eroina, 3 flaconi di metadone e denaro contante per 250 euro.

La perquisizione del domicilio del ragazzo permetteva di rinvenire e sottoporre a sequestro ancora una decina di flaconi di metadone. Pertanto, su disposizione della Procura della Repubblica di Pescara, l’uomo veniva denunciato a piede libero.

La droga sequestrata avrebbe fruttato, alla vendita, circa 5.000 euro. Il colpo inferto dalle Fiamme Gialle di Pescara si inserisce nell’ambito delle intensificazioni delle attività di contrasto al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle zone più a rischio del capoluogo e, in particolare, nel noto quartiere di Rancitelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *