Lanciano, trent’anni della fiera nazionale dell’edilizia e dell’architettura “Abitare Oggi”

Compleanno importante per la fiera nazionale dell’edilizia e dell’architettura “Abitare Oggi”, giunta quest’anno alla sua trentesima edizione. Nonostante le oggettive difficoltà, la fiera lancianese, che si svolgerà dal 1 al 3 marzo prossimi nei padiglioni di Lancianofiera, è stata in grado di rinnovarsi, di puntare agli aspetti più propriamente tecnici e soprattutto ad affrontare tematiche di notevole rilievo. Saranno presenti, come di consueto, gli ordini professionali dei geometri (che quest’anno celebreranno proprio in fiera il 90° anno dalla nascita della professione), degli ingegneri e dei geologi. Professionisti che stanno già lavorando alla definizione di alcuni interessanti incontri su argomenti di indiscussa attualità, come il nuovo regolamento edilizio, i contributi e gli incentivi anche per la verifica dello stato degli edifici. Alla presenza di alcune scolaresche è prevista inoltre la simulazione di un terremoto mediante l’utilizzo di una tavola vibrante. Quest’anno, oltre all’edilizia e all’architettura, sarà dato ampio risalto anche all’arte e all’arredamento di interni. Uno spazio sarà infatti adeguatamente riservato alla storica corrente artistica del Bauhaus, curato dall’Università Europea del Design, che da tempo è presente in fiera con lavori originali.

«Tra le novità di questa edizione la presenza della Sasi – spiega il presidente di Lancianofiera, Franco Ferrante – che ha accolto l’invito per dare un contributo alla conoscenza di una parte del territorio e al rispetto che dobbiamo nei confronti di un bene prezioso come l’acqua». Nel corso della tre giorni si parlerà anche di bioedilizia e di energia alternativa. «Una rassegna, sempre più specializzata – ha aggiunto Ferrante – capace di dare risposte ad un mercato che, negli ultimi anni, ha subito grandi cambiamenti». L’ingresso alla fiera, che resterà aperta al pubblico dalle 10 alle 19, è gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *