L’Amministrazione Comunale plaude e ringrazia le “Signore del Colle” di San Vito

Il belvedere Guglielmo Marconi di San Vito Chietino, meglio conosciuto come “Il Colle”, è uno dei luoghi più suggestivi del Comune costiero. Meta di tanti turisti e luogo preferito anche dai residenti per passeggiate e spensierati incontri amichevoli, è un’isola pedonale dove si può godere davvero di tanta pace e serenità al cospetto di un paesaggio marino di incomparabile bellezza, fonte di ispirazione per le composizioni di molti poeti e in particolare per l’insigne poeta abruzzese Gabriele d’Annunzio. Attraversando il caratteristico corso Trento e Trieste, alla fine del quale si arriva al belvedere e alla bella chiesetta di San Francesco di Paola, si incontrano le tipiche casette colorate a schiera e diversi spazi verdi con piante e fiori variopinti curati quotidianamente, e con tanta premura dalle cosiddette “Signore del Colle”, ultimamente aiutate anche da qualche buonuomo del paese. Ebbene quelle brave signore tanto laboriose, che lavorano senza percepire alcun compenso, hanno giustamente ricevuto il plauso e il pubblico ringraziamento da parte dell’Amministrazione Comunale che ha affisso un cartello lungo il corso, con tanto di foto di gruppo delle volontarie e con il seguente messaggio: “Questi uomini e queste donne, padri e madri, nonni e nonne, da quasi sei anni collaborano di fatto con il Comune ma non sono dipendenti comunali: sono volontari che, con costanza e dedizione, lavorano affinché le piante e i fiori del nostro paese siano più belli e curati. Grazie a voi tutti a nome dell’Amministrazione Comunale”.

Insomma, sicuramente un esempio bello e nobile da seguire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *