Appuntamenti in Abruzzo

A Lanciano/Treglio, venerdì 12 aprile ore 21 i programma lo spettacolo “Il Gabbiano” da Cechov, regia Rossella Gesini. La produzione è del Teatro Studio Vasto.

Sogni Comuni. Viaggio nelle amministrazioni virtuose”
Dodici storie per tutti coloro che non sognano di lasciare il Paese, ma di cambiarlo. Documentare delle esperienze di buon governo è la sfida che ci piacerebbe vincere: il contesto in cui nascono e prendono forma, l’energia che sprigionano, l’azionariato diffuso degli agenti del cambiamento. Testimoniare pratiche virtuose è un modo per raccontare il nostro Paese, o perlomeno parte di esso, un modo per condividere le buone notizie camminando verso un futuro più sostenibile. Sabato 13 aprile alle ore 17,15 presso il museo Colonna di Pescara, proiezione del film prodotto dall’Associazione Comuni Virtuosi “Sogni Comuni. Viaggio nelle amministrazioni virtuose”. Il film è stato realizzato dal regista Alessandro Scillitani insieme al giornalista e scrittore Paolo Rumiz. Questa è la storia di un viaggio, un viaggio attraverso l’Italia. Alla ricerca di sindaci e cittadini capaci di futuro. C’è il piccolo comune che come Davide contro Golia si è battuto a difesa di un pezzo di terra e quello che ha liberato il letto di un fiume che era stato intrappolato per far spazio a capannoni. C’è il comune che è un’eccellenza europea nel campo del riciclo dei rifiuti e chi ha puntato tutto sull’integrazione tra culture diverse. C’è il comune che ha creato un’economia slow basata sul biologico e chi vive di cultura… Un viaggio di uomini e incontri. Gente capace di opporsi all’insensata monocoltura del mondo contemporaneo”. Raccontare è (anche) riuscire a dare speranza, far sognare, coinvolgere. 12 sono le comunità che da Nord a Sud del Paese vengono prese a modello e raccontate nel film. Sul tema del consumo di suolo – una questione gigantesca su cui l’Italia è drammaticamente indietro rispetto all’elaborazione di una strategia di uscita dalla folle rincorsa al cemento – viene raccontata l’esperienza del Comune di Scontrone (AQ), un comune che, forse primo in Italia, ha scelto di restituire spazio e terra al proprio fiume. Questo è il sesto appuntamento con #Docudì – concorso di cinema documentario in svolgimento a Pescara dal 2 febbraio al 11 maggio 2019. Docudì – concorso di cinema documentario, a cura dell’A.C.M.A. e del Festival del documentario d’Abruzzo, è nato sul modello del “festival diffuso” avendo il suo svolgimento distribuito nell’arco di quattro mesi per offrire al pubblico la possibilità di accostarsi alle tante forme di osservazione e di indagine della realtà nelle quali si articola il linguaggio cinematografico documentaristico, nonché per creare spazi di espressione per quegli autori e quei registi che con intelligenza e coraggio si cimentano nella narrazione e nell’analisi della realtà contemporanea. I prossimi appuntamenti: APRILE Venerdì 26 ore 17.15 DOC ARTE (fuori concorso) – Gianni Novak: bellezza, un concetto indefinibile di Lucilla Salimei – Carlo Montesi, pittore di Lucilla Salimei; MAGGIO Giovedì 2 ore 17.15. Essere Gigione – L’incredibile storia di Luigi Ciaravola di Valerio Vestoso sarà presente il regista; MAGGIO Venerdì 10 ore 17.15 DOC ARTE (fuori concorso) Lawrence Carroll di Simona Ostinelli; MAGGIO Sabato 11 ore 17.15 Premiazioni e a seguire Proiezione da stabilire (fuori concorso)

Di Sulmona “Miss Mamma Italiana”

Maria Luigia D’Orazio

Lo scorso anno, in occasione del 25° compleanno di “Miss Mamma Italiana”, concorso nazionale di bellezza e simpatia riservato a tutte le mamme aventi un’età tra i 25 ed i 45 anni, con fascia “Gold” per le mamme dai 46 ai 55 anni e fascia “Evergreen” per le mamme con più di 56 anni; un importante evento si è aggiunto all’elenco di iniziative legate al primo concorso italiano dedicato alla figura della mamma, ideato da Paolo Teti della Te.Ma Spettacoli, si tratta di “Miss Mamma CHEF”. “Miss Mamma CHEF” è un coking show a cui possono partecipare le mamme che dalla prima edizione del concorso, si sono aggiudicate una fascia di premiazione, le quali lasciano gli abiti eleganti e i tacchi alti da Miss e vestono i panni (grembiule e cappello) di provette chef e si cimentano nella preparazione di prelibate ricette gastronomiche. In occasione della 2° edizione di “Miss Mamma CHEF”, evento Patrocinato dal Comune di Cesena e da “Casa Artusi”, organizzato con la fattiva collaborazione con “Edizioni Musicali Casadei Sonora”, “Illa the italian cookware” e “Cantina di Cesena”, che si svolto domenica 7 aprile, nella galleria del Centro Commerciale “Lungo Savio” di Cesena, 20 mamme provenienti da diverse regioni italiane, hanno presentato il loro “piatto forte” nell’edizione di quest’anno, che era dedicata esclusivamente ai dolci, di fronte alla giuria tecnica, composta da Giordano Conti Presidente di “Casa Artusi”; da Monia Amadori Presidente della Scuola di Cucina “Cooking Passion” di Cesena; dallo chef Egisto Dall’Ara e dall’imprenditrice nel campo culinario Monica Montemaggi; che ha assegnato il cappello, la giacca “professionale”, nonché il trofeo con titolo di “Miss Mamma CHEF 2019” a Romina Tognarini di Longiano (FC), che ha proposto il “dolce sorriso al cioccolato”, una deliziosa torta al cioccolato, decorata con il logo di “Miss Mamma Italiana”. Secondo posto per Adina Serban, di Riolo Terme (RA), con “Amandina” il dolce al cioccolato tipico rumeno, ricordo della sua infanzia; mentre Cristina Valgimigli di Ravenna, si è aggiudicata il terzo posto, proponendo una “mousse al cioccolato bianco e pistacchi di Bronte”. Piazzamento speciale per Maria Luigia D’Orazio di Sulmona (AQ) che con le “pizzelle abruzzesi”, si è aggiudicata il premio “Sapori Italiani”. L’evento è stato condotto da Paolo Teti e da Barbara Semeraro “Miss Mamma Italiana Sponsor Top 2016” e ripreso da un pool di tv private italiane. Intanto proseguono in tutta Italia, le selezioni del concorso “Miss Mamma Italiana 2019”, le mamme interessate a partecipare al Concorso a loro dedicato (le iscrizioni sono gratuite), possono contattare la Te.Ma Spettacoli al numero 0541 344300 o consultare il sito www.missmammaitaliana.it

Miss Mamma Italiana” sostiene “Arianne” Associazione Nazionale Onlus per la lotta all’Endometriosi, una malattia ancora poco conosciuta, che colpisce 3 milioni di donne italiane in età fertile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *