lanciano, 8 chili di hashish in auto: arrestati 3 marocchini

I Carabinieri della Compagnia di Lanciano hanno arrestato tre persone di nazionalità marocchina trovate in possesso di 8 chili di hashish. Nella casa circondariale di Villa Stanazzo sono finiti un 53enne residente a Casoli, mentre a Madonna del Freddo, di Chieti, sono state recluse due donne, di 59 e 19 anni, residenti ad Altino. I tre sono stati bloccati ieri sera all’uscita dal casello Val di Sangro dell’autostrada A14.

Nel corso della perquisizione della loro auto, effettuata dai militari diretti dal tenente Massimo Canale,comandante del Norm, in un vano della ruota di scorta sono stati trovati 700 ovuli di droga; una modalità inedita per il territorio dove la droga finora è arrivata confezionata in panetti. Sequestrati anche 1.250 euro. La droga sequestrata ha un valore sul mercato di circa 60 mila euro. L’indagine prosegue, coordinata dal procuratore Mirvana Di Serio, per accertare la provenienza dello stupefacente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *