Allarme cinghiali a Fossacesia, chiesto immediato intervento della Regione

Il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, ha nuovamente chiesto un immediato e inderogabile intervento per far fronte all’emergenza cinghiali sul proprio territorio. La richiesta è rivolta alla Regione Abruzzo perché adotti tutti i provvedimenti necessari per arginare il fenomeno. La proliferazione degli ungolati, che oramai si registra da anni, a Fossacesia si è trasformata in una vera emergenza. La loro presenza su molte aree del territorio ed anche lungo la costa provoca danni incalcolabili al mondo agricolo, che paga oltremodo lo squilibro nell’ecosistema che si è creato. Ma quel che più preoccupa, è la presenza di branchi sulla Statale Adriatica 16 ed in altre strade importanti. Molti sono stati gli incidenti che si sono registrati negli ultimi mesi e che stanno rendendo il transito sulle arterie una pericolosa avventura. Una situazione che allarma anche per l’approssimarsi della stagione estiva, quando i turisti torneranno ad affollare le spiagge di Fossacesia. Per tutte queste motivazioni Di Giuseppantonio sollecita la Regione affinché si creino le condizioni per risolvere una volta per tutte una situazione che ormai è divenuta insostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *