A Lanciano un seminario sull’acustica in edilizia

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Chieti in collaborazione con la Scuola Italiana di Alta Formazione (The ACS), nell’ambito degli incontri di formazione professionale, ha organizzato per il 9 maggio a Lanciano, dalle 14.30 alle 18, presso la Sala “De Cecco” dell’Istituto Istruzione Superiore Itis “Da Vinci – De Giorgio” in via Rosato, un seminario sull’acustica in edilizia dal titolo ‘I panorama legislativo nazionale e regionale per la tutela dall’inquinamento acustico’.

Il percorso formativo della durata complessiva di 3 ore si pone come obiettivo l’acquisizione dei concetti fondamentali della protezione acustica degli edifici, della capacità di valutazione dei requisiti acustici passivi in fase progettuale.

Con il DPCM 05.12.1997 il Legislatore ha inteso fissare dei parametri finalizzati a garantire la tutela dall’inquinamento acustico al fine di ridurre l’esposizione umana al rumore, il disturbo reciproco tra ambienti, garantendo la tutela del riposo e del benessere psicofisico e, infine, la tutela della privacy.

A luglio 2010 è stata emanata la norma UNI 11367, dal titolo “Classificazione acustica delle unità immobiliari – Procedura di valutazione e verifica in opera”, che sarà utilizzata per la redazione di una nuova legislazione in materia di requisiti acustici passivi che andrà a sostituire il DPCM 05.12.1997.

Il seminario ha lo scopo di sensibilizzare tutti gli attori del processo sulla valutazione ambientale e sulla determinazione dei requisiti acustici passivi, ed evidenziare le competenze, gli obblighi e le responsabilità dei tecnici degli enti locali addetti ai lavori e dei tecnici competenti in acustica.

Relatore del seminario sarà l’Ing. Antonio Iannotti, Docente di “Acustica applicata e metodologie di controllo del rumore” presso l’Università di Camerino (MC).

Coordina i lavori l’ing. Agostino Consalvo, Responsabile Commissione Impianti Ordine Ingegneri Chieti

Sono previsti 3 crediti formativi professionali per ingegneri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *