I Nas sequestrano 41mila litri di birra nel teramano

41 mila litri di birra sono stati posti sotto sequestro dai Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni di Pescara nell’ambito di una operazione condotta nel teramano. Il sequestro è avvenuto in un birrificio per gravi carenze igienico-sanitarie e per gravi irregolarità nell’etichettatura, quali la mancanza dell’indicazione degli allergeni e la non conformità della data di scadenza. Il legale rappresentante dell’azienda è stato denunciato, sia all’Autorità sanitaria che amministrativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *