Mariapaola Lupo, presidente di Confarte

Nasce Confarte, la categoria Cultura, Turismo e Spettacolo di Confartigianato Chieti L’Aquila. Si tratta di uno dei primi esperimenti di questo tipo lanciati in Italia nell’ambito del mondo Confartigianato. L’obiettivo è quello di promuovere lo sviluppo delle potenzialità culturali, turistiche ed attrattive della nostra Regione, partendo dal presupposto che anche gli artisti e i musicisti sono, di fatto, artigiani.

Presidente della nuova categoria di Confartigianato Chieti-L’Aquila è Mariapaola Lupo, esperta in gestione e valorizzazione ai fini turistici dei beni culturali. Il consiglio direttivo è composto da Marco Moresco (direttore d’orchestra), Francesca Grechi (M&P Company, società leader nell’organizzazione di concerti), Grazia Di Muzio (Teate Winter Festival), Sara Cicchelli (Abrex), Matteo Pantalone (fotografo).

“E’ per me un grande onore poter ricoprire questo incarico per l’idea innovativa che Confarte rappresenta nel nostro territorio – dice Lupo – Io e tutti i componenti del consiglio direttivo, con grande entusiasmo, lavoreremo per uno sviluppo reale e concreto delle potenzialità culturali, turistiche ed attrattive della nostra regione”.

“Abbiamo già messo in cantiere alcuni progetti che presentano una reale fattibilità e sui quali lavoreremo nelle prossime settimane – annuncia la presidente di Confarte – Le diverse professionalità presenti all’interno del Consiglio direttivo non possono che essere garanzia di progettualità di qualità e di buone prassi da mettere subito in campo, che rivitalizzino l’economia locale”.

Del legame tra arte, cultura, turismo e artigianato si parla da tempo. L’anno scorso, in un’intervista a ‘7’, il settimanale del Corriere della Sera, Morgan, cantante e compositore, alla domanda su cosa farebbe se fosse l’imperatore del mondo e avesse il potere assoluto, ha risposto: “I musicisti sono artigiani, fanno tutto da soli, sono creatori puri. Così come calzolai, ciabattini stagnini, persone che fanno cose durature, non automi che producono obsolescenza programmata. E i musicisti sono iscritti a Confartigianato”.

Confartigianato, attraverso le parole del presidente nazionale Giorgio Merletti, accetta la proposta: “Noi siamo pronti: trasformiamo insieme il sogno in realtà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *