A Vasto la magia di visitare in notturno i Musei di Palazzo d’Avalos

Visitare i Musei di Palazzo d’Avalos nelle ore notturne è una sensazione davvero magica da non perdere. Dalle 21 alle 24 di sabato 18 maggio si svolgerà infatti la nuova edizione de “La notte dei Musei”, l’importante manifestazione, a livello europeo, alla quale anche quest’anno l’assessorato alla cultura del Comune di Vasto ha voluto aderire. Un’occasione speciale che offre la possibilità di accedere agli spazi museali in un orario inconsueto e alla tariffa simbolica di un euro. Nel corso della serata saranno proiettati i lavori multimediali degli studenti di grafica e comunicazione dell’Itset Palizzi, diretto dalla prof. Nicoletta Del Re, realizzati in occasione della mostra “Dopo il diluvio”, allestita a Palazzo d’Avalos in occasione del bicentenario della nascita di Filippo Palizzi. «Si tratta – spiegano gli organizzatori dell’evento – di un reportage giornalistico, messo a punto dalla V.A. GEC, per un concorso del network Sky e di tre audiovisivi, prodotti dalle classi IV A e B, nei quali il noto pittore vastese è diventato addirittura un personaggio di animazione come quelli dei videogiochi». I lavori, pensati per una installazione artistica a scuola, sono stati presentati in Grecia durante un Erasmus dedicato alla promozione culturale. Gli studenti sono stati coordinati dai docenti Simona Andreassi, Mario Marinucci e Lorenzo Faini. Grazie alla collaborazione tra scuola e musei civici, l’installazione diventa ora uno strumento innovativo e accattivante per promuovere la collezione Palizzi di Palazzo d’Avalos. Per info è possibile telefonare ai numeri 334.3407240 e 0873.367773.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *