Marina di Città Sant’Angelo, fatti esplodere dagli artificieri due bombe piazzate vicino a un condominio

Una palazzina nella quale vivono una ventina di persone e situato in via Salaria, a Città Sant’Angelo, è stato fatto evacuare questa sera per la presenza di due pacchi bomba. Gli artificieri dei Carabinieri di Chieti, giunti subito sul luogo, hanno provveduto a far brillare i due pacchi nei quali erano presenti due ordigni rudimentali. A fine 2018, nella stessa zona, qualcuno aveva lasciato un altro ordigno che era poi esploso. Stavolta i carabinieri della Compagnia di Montesilvano hanno ricevuto una telefonata che segnalava la presenza dei due involucri. Si fa strada l’ipotesi che entrambi gli episodi siano da considerare degli avvertimenti. Gli uomini dell’Arma sono al lavoro per capire se i due episodi, avvenuti nel novembre scorso e questa sera, sono collegabile e chi si è voluto ‘avvisare’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *