Tua, 55 tra meccanici, carrozzieri e eletrauti senza lavoro

Incerto il futuro di 55 lavoratori della Tua. Si tratta di meccanici, eletrauti e carrozzieri rimasti di nuovo senza occupazione

In una nota inviata agli organi di stampa, una rappresentanza dei lavoratori segnala che la situazione nella quale si sono venuti a trovare risale a quando “in una interrogazione parlamentare presentata da Camillo D’Alessandro (ex consigliere regionale delegato ai Trasporti, Mobilità, infrastrutture, ndr) il Governo aveva dato il nullaosta alla nostra presenza in Tua senza rischi legali e fino al prossimo settembre, vista anche la grave mancanza di personale. Ad oggi, però, trascorso un mese, non lavoriamo e tra tante voci non confermate alla fine non sappiamo nulla di certo. Il bando di concorso indotto dall’ex presidente Tonelli sembra sia da rifare vista la sua carica dichiarata illegittima. Intanto i vertici della Tua fanno riunioni per decidere se sia più conveniente appaltare i lavori a ditte esterne, l’agenzia che somministrava lavoro interinale per la Tua. Si tratta della società Generazione Vincente, che ha proposto ricorso con la quale ha bloccato l’operato della Tempor srl, l’agenzia che ha vinto la gara d’appalto e che doveva, appunto, subentrare a generazione vincente. Alla fine 55 famiglie sono di nuovo senza lavoro e la nuova gestione politica di centrodestra alla guida della Tua non da alcuna risposta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *