Sulmona, manifestanti protestano contro la centrale della Snam

Sit-in oggi a Sulmona del comitato No hub del gas per ribadire il loro rifiuto alla realizzazione di una Centrale di compressione in località Casa Pente, da parte della società Snam Rete Gas. La protesta è scatatta dopo che il il Tar del Lazio ha respinto il ricorso presentato dal Comune di Sulmona insieme ai Comuni del territorio, contro il procedimento del Consiglio dei ministri che autorizza la costruzione della centrale di compressione Snam a Sulmona e in concomitanza di sopralluogo da parte di tecnici, arrivati nella città ovidiana per individuare gli spazi adatti per la posa delle due centraline che dovranno fare il monitoraggio dell’aria, a ridosso della della Centrale di compressione. I manifestanti hanno impedito ai tecnici di eseguire il loro compito. In una nota la Snam fa sapere che “in merito a quanto accaduto oggi a Sulmona, si precisa che i propri tecnici – d’intesa con il Comune – stavano effettuando un sopralluogo propedeutico all’installazione di centraline per il monitoraggio della qualità dell’aria in città, a tutela del territorio, e ottemperando così alle prescrizioni, nei tempi e nelle modalità previste dalle autorizzazioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *