Pescara, sequestro preventivo di immobili, auto e soldi a famiglie Rom

Il Tribunale de L’Aquila, accogliendo le risultanze degli accertamenti svolti dal personale della Questura di Pescara, ha emesso un decreto di sequestro per una unità immobiliari in via Aterno, 3 autoveicoli (una Volkswagen Golf, 2.0 TDI 140 CV, una FORD KA e una FIAT 500 L) patrimoni illecitamente accumulati da parte di alcune famiglie di etnia Rom di Pescara. La polizia avrebbe dovuto procedere anche al sequestro preventivo di di circa 150 mila euro, ma la somma, nonostante l’impiego di unità cinofile, non è stata rinvenuta. L’operazione è stata eseguite nelle ultime ore a Pescara e rientra nelle azioni di aggressione dei patrimoni illecitamente accumulati da alcune famiglie Rom, la cui massiccia presenza, in questa provincia, costituisce un fattore di criticità di primaria importanza nella pianificazione delle strategie di intervento. Nel passato, questo tipo di azioni ha consentito di dare esecuzione a numerosi provvedimenti, nell’ambito di diverse operazioni effettuate dal 2007 in poi, che hanno portato al sequestro e confisca di beni immobili per un valore complessivo stimato in oltre 35.000.000 di euro ed alla irrogazione di oltre 100 misure di Sorveglianza Speciale della P.S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *