Anche a Pescara il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio

Nasce a Pescara la delegazione di Pescara-Chieti del Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio, con Presidente  l’attivista dell’associazione Annalisa Petrucciani. Il coordinamento regionale della onlus si arrichisce di una nuova realtà che opererà per promuovere la cultura degli alberi e del paesaggio. Tra i componenti del gruppo c’è anche Alessia Brignardello, Vicepresidente AIAPP Abruzzo Molise, associazione di paesaggisti che da 60 anni promuove la cultura del paesaggio. E proprio Co.n.al.pa. e AIAPP lavoreranno insieme e in sinergia sul nostro territorio per migliorarlo e valorizzarlo. “Abbiamo deciso di creare questo gruppo Pescara – Chieti che avrà come area di azione tutta l’area metropolitana, attuando gli obiettivi e le finalità della Onlus.”, spiega la Presidente Petrucciani, ” Le nostre città  in estate sono sottoposte a intense ondate di calore e inquinamento atmosferico. Gli alberi hanno la capacità di mitigare queste criticità.” La delegazione Co.n.al.pa. Pescara -Chieti si impegnerà per promuovere e sostenere la tutela degli alberi, il restauro del paesaggio e la riforestazione urbana per il miglioramento dell’ambiente cittadino. “Non basta soltanto piantare tanti alberi e poi dimenticarsi di loro nella canicola estiva o nella cementificazione della città“, spiega la Petrucciani, “Dai nostri sopralluoghi abbiamo potuto notare che tanti alberi sono rinsecchiti, tante aiuole sono vuote, tanti quartieri cittadini soffrono la mancanza del verde. I parchi sono inariditi e privi di biodiversità. Abbiamo bisogno di più parchi al posto del cemento che ha divorato la città, ma parchi di qualità e non lande desolate e bruciate dal sole. Abbiamo bisogno di maggiore sensibilità verso il nostro prezioso patrimonio verde cittadino. Vogliamo collaborare con gli esperti del settore e cercare soluzioni. Il verde urbano riguarda tutti e il miglioramento delle città incide positivamente sulla nostra salute psico-fisica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *