I Carabinieri del Nas al mercato ortofrutticolo di Lanciano: scattati sequestri e riscontrate carenze igieniche

I Nas dei Carabinieri al mercato di Lanciano. Nel controllo dei del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità dell’Arma di Pescara in collaborazione con i Carabinieri della locale Compagnia, sono state rilevate gravi carenze igienico sanitarie e sequestrati oltre 1.000 chilogrammi di materie prime, come pesce, uova, frutta e formaggi perché carenti di informazioni di tracciabilità. È stato inoltre emanato un provvedimento di sospensione, da parte del dipartimento di prevenzione della Asl di Lanciano-Vasto-Chieti e sono in corso approfondimenti circa l’assenza di contratti di alcuni dipendenti da parte dei Carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Chieti. Ispezionati gli operatori del settore alimentare, che al sabato sono particolarmente numero nella struttura e, nel contempo, sono state individuate carenze nei locali, soprattutto in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro.

Gli alimenti sequestrati verranno avviati a distruzione. I Nas, nel recente passato, avevano eseguito operazioni analoghe a Cepagatti, al mercato coperto di Pescara, che per alcuni giorni era stato chiuso alla vendita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *