A Silvi, “Mogol racconta Mogol” con I Prendila Così

Torna a casa il Maestro Mogol, in quella Silvi che ha nobilitato attraverso i sapidi versi delle sue canzoni e che la visto crescere sul dorato litorale della costa teramana. A Silvi ha dedicato due brani indimenticabili: “ Viale degli Oleandri” firmata anche da Gianni Bella che la propose qualche tempo fa a Sanremo e la celeberrima “ La canzone del Sole”. Qui ritrova vecchi amici d’infanzia e compagni di mille risate. Sarà uno spettacolo godibilissimo, in un ambiente a lui particolarmente familiare per un evento fortemente voluto dalla’Amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Andrea Scordella e, in particolare, dall’assessore Giuseppina Di Giovanni, che ha curato in ogni minimo dettaglio il cartellone estivo.  

Il gruppo Prendila così

Giulio Rapetti Mogol  che, con i suoi 523 milioni di dischi venduti, sarà pronto a raccontarsi nello spettacolo Mogol racconta Mogol: storie, ricordi, impressioni, emozioni legate ad ogni sua produzione. Una vita ricchissima di aneddoti, successi ma, anche le difficoltà iniziali, narrate in un percorso artistico che nel periodo del sodalizio Mogol Battisti, ha saputo proporre, in modo inedito e  con una sensibilità rara,  il cammino di un’intera generazione che non lo ha più dimenticato. Il Maestro darà spazio anche alle sue notevoli esperienze con altri autori e narrerà, dall’interno, i segreti più interessanti dei protagonisti della musica leggera italiana dagli anni sessanta ad oggi. Lo spettacolo si avvarrà anche della riproposizione dal vivo dei successi più rappresentativi di quel periodo dai Prendila Così, una delle tribute band di Mogol Battisti, più note e longeve del panorama musicale abruzzese, composta da Paolo De Carolis: frontman- voce -chitarra acustica; Flavio De Carolis: chitarra solista, arrangiamenti, cori;  Marco Salvatore chitarra acustica e cori; Andrea Micarelli, tastiere, arrangiamenti e cori; Alessandro Chiavaroli al basso e Francesco Troiano batteria e percussioni.  I ricordi di Mogol saranno agevolati dalla attenta conduzione dell’intervistatore, il giornalista  Valerio De Carolis. Uno spettacolo quello di domenica prossima, 28 luglio, , con il grande Maestro Mogol,  da considerare certamente tra quelli tra i più attesi dal grande pubblico in questa stagione estiva.

Al termine di “ Mogol racconta Mogol”, intorno alle 23, è previsto un salotto, nello stesso luogo, con la partecipazione dei principali protagonisti della vita cittadina silvarola che racconteranno, al cospetto di una troupe televisiva, le storie, i fatti, le curiosità, grazie anche ad un attento lavoro di recupero di immagini e filmati del tempo. Tra le tante particolarità sarà proiettata una foto di Peppino di Capri a Silvi mentre, con alcuni amici, mostra le telline raccolte. A testimonianza che nei primi anni sessanta Silvi era meta e ritrovo dei personaggi più in vista del mondo artistico e culturale.

Il Talk show sarà condotto da Santa Mastrangelo e Paolo De Carolis con la partecipazione di Giorgia Fuschi, una giovane e promettente cantante di Silvi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *