Impicca a un cancello il cane di una donna che aveva testimoniato contro di lui

Uccide il cane di una donna, impiccandolo sul cancello dell’abitazione della donna e poi fugge. Protagonista un aquilano di 29 anni, che è stato arrestato dai carabinieri di Pianella per evasione. L’uomo è stato identificato grazie alle immagini di alcune telecamere della zona dove è avvenuto il fatto. L’uomo, che ora dovrà essere giudicato per quest’ultimo grave episodio, da qualche tempo sottoponeva la donna a minacce telefoniche e stalking continuo. Anche una amica di lei ha avuto lo stesso trattamento. Da quel che la proprietaria del cane ha raccontato ai carabinieri, l’uomo non aveva preso bene il fatto che le due avessero testimoniato nell’ambito di una delicata indagine che lo riguardava e per i quali il 29enne è finito in carcere. Così è entrato nel giardino di un’abitazione con una corda, ha catturato il cane della proprietaria e lo ha impiccato al cancello d’ingresso. Fermato e trasferito nel carcere de L’Aquila, dovrà rispondere davanti al magistrato di violazione di domicilio, minacce e uccisione dell’animale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *