Ritrovato nel fiume Pescara il corpo di Maurizio Claps

Dopo tre giorni di ricerche, è stato ritrovato nel fiume Pescara il corpo senza vita di Maurizio Claps, 46 anni, originario della Puglia ma da anni residente a Lanciano, dove lavorava come autista del 118. L’individuazione è avvenuta in prossimità di uno sbarramento di tronchi dai sommozzatori dei vigili del fuoco.

Claps aveva fatto perdere le sue tracce mercoledì scorso, dopo aver inviato con il suo profilo Facebook l’addio alla ex compagna e alle sue bimbe. Alcuni testimoni, lo avevano visto precipitare da un ponte, a Castiglione a Casauria. Nel frattempo, era scattato l’allarme per la scomparsa di Claps e la sua auto era stata trovata non molto distante. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *