L’Aquila, giovane muore in incidente sul lavoro

Alessandro Pacifici, un operaio di 33 anni, è rimasto vittima oggi di un incidente sul lavoro in un cantiere,a Barete, nell’aquilano. Il giovane è stato trasportato in gravissime condizioni all’ospedale de L’Aquila ma è morto poco dopo. La disgrazia sarebbe avvenuta mentre Pacifici stava effettuando la manutenzione ad un rimorchio adibito al trasporto di grosse attrezzature edili, operazione nel corso della quale sarebbe rimasto schiacciato. Sulle dinamiche indagano ancora i Carabinieri coordinati dalla Procura della Repubblica che ha aperto un ‘inchiesta disponendo l’autopsia, affidata all’anatomopatologo Giuseppe Calvisi. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e personale del 118. Il giovane è il figlio del titolare dell’impresa edile, impegnata nella ricostruzione post terremoto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *