Morto il giovane precipitato da un balcone a Lanciano

Era precipitato la notte dell’apertura delle Feste di Settembre di Lanciano da una balconata che si trova alla fine di viale delle Rose. Un volo di 5 metri che è stato fatale ad Antonino Baldassarre Camarda, 26 anni, originario di Palermo e residente a Santa Maria Imbaro, che oggi è deceduto all’ospedale di Pescara dov’era stato ricoverato d’urgenza il 14 settembre scorso. La disgrazia si era avventa consumata introno alle 4.30 del mattino quando Camarda ha cercato di raggiungere la sua auto, ha scavalcato il parapetto ed è voltato nel vuoto pensando che di dover fare solo un piccolo salto. I familiari hanno dato l’assenso alla donazione degli organi ed è quindi partito l’iter che nelle prossime ore, in base alle compatibilità, si concluderà con l’eventuale prelievo. Delle indagini si sono occupati i Carabinieri della Compagnia di Lanciano. La Procura frentana ha dato il via libera al prelievo degli organi e il nulla osta per la successiva sepoltura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *