“La festa della rivoluzione” per D’Annunzio arriva a San Vito Chietino e Fossacesia

La festa della rivoluzione”, omaggio a Gabriele D’Annunzio, alla sua poetica e alle sue gesta, continua oltre Pescara con una serie di eventi che animeranno le altre città dannunziane d’Abruzzo. Sabato 28 settembre, infatti, la festa si sposta a San Vito Chietino, luogo in cui il Vate dimorò nell’estate del 1889 e che ispirò la scrittura de “Il trionfo della morte”, romanzo ambientato proprio tra gli scenari della costa teatina.  

A testimonianza di quel soggiorno rimane la casa che abitò D’Annunzio, oggi conosciuta come “Eremo di San Vito”, meta di visitatori specie nel periodo estivo e durante le giornate FAI di primavera. E proprio l’“Eremo D’Annunziano” farà da scenario al pomeriggio letterario previsto per sabato 28 alle ore 17.30, con l’artista Milo Vallone che interpreterà alcune poesie e a seguire l’“Aperitivo fiumano”. La sera, alle ore 21, all’Anfiteatro “Due Pini” di San Vito, è previsto lo spettacolo teatrale “Fiume…di gloria e d’amore” di Vallone e Franca Minnucci.

La prossima tappa della “Festa” è prevista nel mese di ottobre a Fossacesia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *