Due ore di sciopero alla SEVEL e Magneti Marelli per la mote dell’operaio a Cassino

La FIOM Abruzzo e Molise, La FIOM di Chieti e le RSA dello stabilimento SEVEL hanno proclamato due ore di sciopero per richiamare l’attenzione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro dopo l’incidente della scorsa notte nel reparto presse dello stabilimento FCA di Cassino, nel quale ha perso la vita un operaio di 40 anni. Oltre ad esprimere cordoglio e vicinanza ai familiari della vittima, la Fiom chiede ancora una volta alle imprese di mettere al primo posto la sicurezza e a tutte le istituzioni più vigilanza sul rispetto delle norme della sicurezza.

Lo sciopero riguarderà gli stabilimenti FCA, SEVEL di Atessa, MAGNETI MARELLI di Sulmona ed FCA di Termoli.

Nello stabilimento della FCA di ATESSA lo sciopero avrà la seguente articolazione: I° turno di lavoro del 3 ottobre 2019 dalle ore 12.00 alle ore 14.00; II° turno di lavoro del 3 ottobre 2019 dalle ore 20.00 alle ore 22.00; III° turno di lavoro del 4 ottobre 2019 dalle ore 4.00 alle ore 6.00; Pescara, 1 ottobre 2019 FIOM-CGIL Abruzzo e Molise FIOM di Chieti Le RSA FIOM FCA Atessa

Nello stabilimento della Marelli di Sulmona lo sciopero avrà la seguente articolazione: I° turno di lavoro del 4 ottobre 2019 dalle ore 12.00 alle ore 14.00; II° turno di lavoro del 4 ottobre 2019 dalle ore 20.00 alle ore 22.22; III° turno di lavoro del 5 ottobre 2019 dalle ore 4.00 alle ore 6.00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *