Pescara: rinviata al 10 dicembre l’udienza per i lavori al Parco delle Rose di Lanciano,

E’ stata rinviata al prossimo al prossimo 10 dicembre l’udienza davanti al giudice del Tribunale di Pescara, Gianluca Sarandrea, sulla delibera della Giunta Regionale guidata dall’allora presidente, Luciano D’Alfonso, per gli interventi di riqualificazione al Parco Villa delle Rose, di Lanciano. Il rinvio si è reso necessario in quanto il pubblico ministero, Rosaria Vecchi, ha richiesto un’integrazione alle indagini, ritenute importanti per rafforzare la sua richiesta di rinvio a giudizio al Gup Sarandrea, di 4 ex assessori regionali, l’ex segretario particolare del presidente, l’allora capo gabinetto e l’ex governatore D’Alfonso.

La Vecchi contesta nei loro confronti i reati di falso ideologico in concorso per una delibera d’indirizzo dell’allora Giunta Regionale, del 3 giugno 2016. D’Alfonso, secondo la pm, avrebbe telefonato al suo segretario personale, Claudio Ruffini, e con quella chiamata si sarebbe falsamente attestata la presenza del presidente alla seduta straordinaria svoltasi nella sede della Regione in Viale Bovio. Sul documento le firme, da qui il falso ideologico in concorso, degli ex assessori Silvio Paolucci, Dino Pepe, Marinella Sclocco, Donato Di Matteo e del capo di gabinetto Fabrizio Bernardini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *