Rapino, realizzato un percorso di mountain bike

Il sindaco Rocco Micucci continua a muoversi, con la sua giovane squadra di amministratori, per valorizzare e preservare le risorse del suo territorio. “Bisogna guardarsi intorno e capire quali sono i propri punti di forza e a Rapino la natura è sicuramente uno dei maggiori.” – sottolinea il Primo Cittadino – “È da questa riflessione che nasce l’idea di ripulire e segnalare accuratamente un percorso per MTB denominato “Gran fondo delle cave” in collaborazione con l’associazione dilettantistica “Bike team Bucchianico” con sede nel vicino paese teatino, che ringrazio per l’operatività e la passione assicurata. 

Vi sarà, a breve, una stipulazione di un contratto di collaborazione tra l’ente rapinese e l’associazione di Bucchianico per assicurare una manutenzione continua e costante della realtà appena inaugurata.” 

Il Sindaco Micucci, particolarmente orgoglioso che il Comune di Rapino sia stato insignito per ben due anni della Bandiera Gialla dei Comuni Ciclabili, aggiunge – “Questo non è che un ulteriore passo avanti nel progetto sulla mobilità sostenibile già avviato da qualche anno dalla nostra amministrazione. È infatti presente nel paese, presso il Museo delle ceramiche, una stazione di eBike sharing che sta registrando un sempre crescente numero di frequentatori, che possono affittare le nuove biciclette a pedalata assistita e scoprire in maniera alternativa, senza grandi sforzi, le bellezze del territorio. Il paese, di cui tutte le strade prevedono il limite dei 30 km orari proprio per permettere di essere girate in bicicletta in tranquillità, propone soluzioni di mobilità alternativa anche per il trasporto scolastico, attivando nel periodo primaverile “Bicibus” e “Pedibus. Nei prossimi mesi – annuncia ancora il Sindaco – ci saranno importanti novità per quanto riguarda il binomio Sport e Salute, con offerte a misura di ogni cittadino”. C’è solo da aspettare qualche mese per vedere novità sicuramente innovative che attrarranno ancora più visitatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *