Nuovi fondi dal Governo per la Pilkington

Novità per la Pilkington, le annuncia Gianluca Castaldi, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri (Rapporti con il Parlamento)

“Mantenendo fede ad un impegno assunto, con un emendamento all’A.S. 1476 – Disposizioni urgenti per la tutela del lavoro e per la risoluzione di crisi aziendali – che va ad aumentare le risorse previste dal decreto 148 del 2015 (Decreto attuativo del “Jobs act”) contenente la nuova disciplina delle integrazioni salariali e dei fondi di solidarietà -dichiara Castaldi -. Passiamo da 180 milioni a 270 milioni, dando la possibilità di estensione di intervento fino al 2020: così consentiamo la copertura per il finanziamento di proroghe di CIGS, consentendo l’accesso alla prosecuzione di programmi di cassa integrazione per riorganizzazione, crisi aziendale, o contratti di solidarietà. Cosa che coinvolge anche la Pilkington che, con questo intervento, ha la possibilità di proseguire i suoi programmi e mantenere i posti di lavoro. Con questo iniziativa, il Governo – con il M5S in prima linea – risponde alla richiesta di un aiuto concreto arrivata dal territorio, a testimonianza del fatto che siamo pronti ad ascoltare tutti ed a collaborare con tutte le forze politiche, il sistema delle imprese, quando l’obiettivo è il bene dei lavoratori e dei cittadini. Non è mai superfluo ribadire l’importanza strategica della Pilkington, azienda che dà lavoro a ben 2.300 persone, contando anche le società controllate. Nella consapevolezza che c’è ancora molto da fare per garantire la stabilità dei livelli occupazionali in Pilkington, oggi possiamo comunque esprimere – grazie al nostro essere fedeli agli impegni – soddisfazione per il risultato raggiunto.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *