Carsoli, ragazza avrebbe subito violenza sessuale di gruppo.

Il Procuratore della Repubblica di Avezzano, Andrea Padalino, ha aperto un fascicolo per far luce sulla violenza sessuale che una ragazza di 23 anni avrebbe subito nella notte di Halloween all’interno di un locale di Carsoli da un gruppo di giovani. La 23enne non si è rivolta subito ai carabinieri ma si è recata direttamente all’ospedale di Avezzano dove ha immediatamente denunciato di aver subito gli abusi. Qui è stata sottoposta agli accertamenti del caso e si è ancora in attesa di conoscere gli esiti degli esami.

Sono stati ascoltati alcuni testimoni che hanno fornito informazioni dettagliate sulla serata ma non sullo stupro in quanto, almeno secondo il momento, nessuno si sarebbe accorto di quanto stava accadendo. Questo perché, sempre secondo quanto riferito, si trattava di una festa dalle atmosfere macabre, contornata da giovani vestiti da streghe e vampiri in classico stile horror. Luci soffuse, ragazzi confusi dall’alcol, nessuno si sarebbe accorto di niente.

Intanto procede la caccia ai responsabili e, al momento, non si esclude nessuna pista. La ragazza dopo la violenza è andata in ospedale sotto schock, ha detto di essere stata violentata da un gruppo i giovani, che hanno abusato di lei a turno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *