TERREMOTO 4.9 IN PROVINCIA DE L’AQUILA

Scossa di terremoto in provincia de L’Aquila. I sismografi hanno registrato un movimento tellurico di 4.9 alle 18:35. Al momento si è ancora in attesa dei dati ufficiali dell’Ingv. La scossa è stata avvertita anche a Roma, in buona parte del Centro Italia e in Abruzzo.Molta gente è scesa per strada. Non si hanno notizia di danni a cose e persone. Secondo l’Igv, l’epicentro è nella zona del comune di Balsorano, a 15 km di profondità, dove stamattina si erano avute altre scosse e le scuole erano state chiuse.

La Protezione civile della Regione Abruzzo ha attivato l’operatività h24 della sala operativa de L‘Aquila con lo stato di allerta, a seguito della forte scossa che nel pomeriggio ha interessato le aree interne della regione, con epicentro a Balsorano. Tre squadre di volontari di Protezione Civile sono state inviate a supporto del sindaco di Balsorano che ha immediatamente rafforzato il Coc e aperti quelli nei comuni di Morino, S. Vincenzo Valle Roveto, Villavallelonga, Balsorano, Civitella Valle Roveto. Scuole chiuse domani a: Morino, Civita D’Antino, Civitella Roveto, Luco, Trasacco, Villavallelonga, S. Vincenzo Valle Roveto, Balsorano e Canistro Tante segnalazioni sono giunte a Prefettura, Carabinieri, sindaci e Vigili del fuoco ma non sono stati segnalati danni a cose e persone.
Il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, sta seguendo costantemente l’evolversi della situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *