Provincia de L’Aquila, Caruso assegna le deleghe

Il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, ha assegnato le deleghe ai Consiglieri Provinciali eletti il 20 ottobre scorso e confermati, nell’ultimo consiglio, tenutosi venerdì 8 novembre all’Aquila.

Queste le deleghe assegnate: Vicepresidente Vincenzo Calvisi – delega in materia di : Edilizia Scolastica (città de L’Aquila); Consigliere Gianluca Alfonsi – delega in materia di Viabilità (area Marsica), Edilizia Scolastica (area Marsica), Rapporti con il Pnalm (Parco Nazionale Abruzzo, Lazio e Molise); Consigliere Francesco De Santis – delega in materia di: Edilizia Pubblica (città de L’Aquila); Consigliere Berardino Morelli – delega in materia di Ambiente, Polizia Provinciale, Rapporti con il Parco Gran Sasso, Monti della Laga e Parco Regionale Sirente-Velino; Consigliere Andrea Ramunno – delega in materia di : Edilizia Scolastica (città di Sulmona e Valle Peligna), Viabilità (città di Sulmona e Valle Peligna); Consigliere Luca Rocci – delega in materia di : Viabilità (area Aquilana, Valle Subequana e Comune di Pratola Peligna).

Il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, ha inteso assegnare nel più breve tempo possibile le deleghe per proseguire, senza interruzioni, l’attività di governo iniziata oltre due anni fa e, la prossima settimana, saranno costituite anche le varie commissioni. “La Provincia – dichiara il Presidente Angelo Caruso -, nonostante le difficoltà della legge Delrio, deve essere efficiente e attiva immediatamente per consentire a distretti cardine della nostra società, come scuole e viabilità, di operare nelle migliori condizioni possibili. In questo senso abbiamo il dovere di favorire questo percorso e, sono certo, i consiglieri delegati hanno tutte le capacità e le competenze per adempiere questo processo. Al vice presidente, ai delegati e ai consiglieri di questa legislatura giunga il mio personale ringraziamento e un proficuo buon lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *