Appuntamenti in Abruzzo

Musica, concerti, demo, seminari, arte, esposizione e tanto altro ancora: questo è Musica in Fiera, l’evento per eccellenza dedicato agli strumenti musicali e alla formazione alla musica.

Ad accogliere l’importante iniziativa, che vedrà la partecipazione di espositori provenienti da ben tredici regioni italiane, sarà il centro espositivo della Camera di Commercio di Chieti Scalo che con i suoi 8000 metri quadrati ospiterà sabato 23 novembre e domenica 24 la kermesse.

L’iniziativa, organizzata da Starklin nelle persone di Tommaso Di Mascio e Gianluca Tiberio, con la direzione artistica di Claudio Canzano e con il patrocinio del Comune di Chieti, della Camera di Commercio Chieti-Pescara e della Confartigianato Chieti-L’Aquila, è stata presentata questa mattina alla presenza degli ideatori e dell’assessore agli Eventi del Comune di Chieti Antonio Viola.

Saranno due giorni intensi, dalle ore 10 del mattino fino alle 20, interamente dedicati alla musica e ai suoi appassionati . L’allestimento sarà così strutturato: nel primo padiglione ci saranno gli spazi espositivi, aperti dalle 10.00 alle 18.30, con tutte le aziende più rappresentative del settore che giungeranno da tutta Italia per partecipare ad un evento unico nel suo genere; nel secondo padiglione si alterneranno momenti di formazione e didattica con interessanti demo musicali; nel terzo padiglione ci saranno concerti e performance di artisti di altissimo spessore musicale che si alterneranno sui palchi per concedere al pubblico presente momenti esclusivi di ascolto; saranno inoltre allestite due sale conferenze dove si terranno dibattiti e corsi di formazione.

Il programma musicale è stato illustrato dal direttore artistico Claudio Canzano che ha presentato i nomi e le performance dei tantissimi ospiti che si esibiranno  sul palco dedicato ai grandi eventi collocato all’interno del Padiglione 3: primo tra tutti Tony Esposito, noto cantautore, musicista e percussionista italiano che con il suo format “Racconta Pino”, dedicato a Pino Daniele, insieme a Claudio Romano e Lino Patriota darà vita sabato 23 alle 18.20 ad un momento musicale unico, arricchito dai suoi inconfondibili sound tribali e partenopei. Sempre nella giornata di sabato ci sarà l’esibizione dell’orchestra giovanile Delfico (ore 12.20) con gli alunni del Liceo Musicale di Teramo coordinati dalla prof.ssa Irene Tella i quali, già noti per premi e riconoscimenti avuti in diversi concorsi nazionali e internazionali, proporranno un ampio repertorio che spazierà da Vivaldi a Piazzolla. A seguire, alle 13, ci saranno Max Tempia feat. Massimo Zagonari, musicisti e responsabili del sound di famosi programmi televisivi tra i quali Maurizio Costanzo Show, Buona Domenica, I Migliori Anni, apprezzati anche per l’incredibile numero di dischi, musiche per fiction e tour che i due musicisti hanno realizzato. Alle 14:20 si potrà assistere alla performance del Duo Bissanti-La Manna, costituito da Francesco Bissanti al pianoforte e Angelo La Manna alla marimba, che si contraddistingue per la rarità della formazione strumentale e per la versatilità nella scelta del repertorio, in quanto realizzano personalmente trascrizioni e riadattamenti di brani originali. Alle 15.20 salirà sul palco il trio 3G Hammond con Glauco di Sabatino (batteria), Fabrizio Ginoble (hammond) e Giovanni Baleani (chitarra) mentre a seguire ci sarà “Musica da camera”, uno spettacolo di canto moderno con brani cantati dal vivo legati tra loro in forma di medley.

La giornata di domenica 24 si aprirà la mattina con le esibizioni dello stimato batterista Federico Paulovich, del duo Christian Grassart & Gianni Di Carlo  e di Luca Martelli, conosciutissimo batterista dei Litfiba e di Piero Pelù, peraltro uno dei batteristi italiani più talentuosi attualmente in attività. La sua performance è prevista per le ore 13.20, sempre nel terzo padiglione della fiera.

Il pomeriggio sarà la volta dell’artista partenopeo Giovanni Imparato e Cesareo, chitarrista di Elio e le Storie Tese  (ore 15.20) che prima parteciperà alla demo “L’importanza di essere un cavo” e poi proporrà al pubblico presente due medley musicali dei brani del gruppo che lo hanno reso celebre.

A seguire l’esibizione di Ciro Manna con Marco Galiero (bassista) e Antonio Muto (batterista) e la performance di Maurizio Rolli, che ha partecipato anche alla conferenza stampa di stamattina, e Conspe Big band del “Conservatorio di Pescara” featuring Greg Howe (direttore M. Applebaum). La kermesse si concluderà con l’evento “Dj Awards 2019” curato da Giorgio Santovito che premierà i migliori dj, storici ed emergenti, che attualmente occupano le più prestigiose consolle.

Il ricchissimo programma musicale, sarà accompagnato da una esclusiva esposizione composta da oltre 60 brand nazionali e internazionali, produttori di strumenti musicali. Non mancherà uno spazio dedicato ai dischi grazie alla presenza di Ernyaldisco che offrirà una full immersion in tutti i generi musicali attraverso vinili, 33 e 45 giri, CD e DVD.

Sarà allestita inoltre un’area didattica per bambini con momenti di musicoterapia e corsi di canto; iniziative, queste, che hanno il nobile scopo di avvicinare le giovani generazioni all’affascinante mondo della musica.

Ma non è tutto. Gli ospiti di “Musica in Fiera” potranno partecipare non solo a demo, workshop, conferenze, corsi di formazione ma anche a momenti dedicati all’arte. Di particolare importanza la conferenza “La Musica nell’Arte” curata dalla dott.ssa Valentina Michetti che si terrà domenica 24 (ore 17) nella sala Rossa che arricchirà la manifestazione con un singolare viaggio nelle opere d’arte sulle relazioni tra musica e pittura con l’intervento della “Compagnia Virtuosa”, ensemble vocale specializzata in musiche antiche, e la partecipazione del maestro liutaio Mario Vorraro che costruisce e restaura liuti, mandolini e chitarre barocche.

E poi ancora ci sarà il corso “Musica, Arte e Movimento come strumento di integrazione e relazione” curato dal Centro Didattico Musicale, ente accreditato al MIUR per la formazione di insegnanti e del personale scolastico.

Da sottolineare inoltre l’imperdibile seminario riservato agli espositori (sabato 23) di Copywriting e Lead Generation con Massimo Petrucci uno dei più autorevoli formatori al mondo.

Al fine di agevolare i visitatori sarà attivo nelle due giornate un servizio navetta gratuito che partirà ogni mezz’ora dal PalaTricalle e ogni ora dal terminal bus della stazione Centrale di Pescara.

Corruzione e affarismo nel periodo dell’Italia fascista

I temi della corruzione e dell’affarismo sono ricorrenti nella storia dell’Italia unita. Sempre occultati dalla propaganda, accompagnarono sottotraccia l’intera parabola storica del fascismo, che infatti convisse con una perdurante “questione morale” relativa a molteplici episodi e casi di corruttela legati ad esponenti più o meno in vista del regime.

Organizzato dalla Fondazione Brigata Maiella e dallo IASRIC, Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea, l’incontro/dibattito “La Corruzione pubblica nella storia dell’Italia unita. Il caso del fascismo” si terrà venerdì 22 novembre 2019 alle ore 16.30 nella sala convegni della Fondazione Pescarabruzzo in Corso Umberto I n°83 a Pescara.

Il Convegno affronterà il peculiare rapporto tra fascismo/fascisti in quanto istituzione al potere ed uso privato della cosa pubblica. Situazioni per lo più coperte, allora, dall’incipiente apparato propagandistico dello Stato-partito, pronto a rappresentare un’Italia priva di crimini, di delitti, nonché di illeciti amministrativi e solo di recente portate alla luce dagli storici più rigorosi.

I privilegi di una folta classe dirigente di ras locali e di gerarchi, evidenti tanto nella fase iniziale di affermazione, quanto in quella di stabilizzazione al potere del fascismo, emersero particolarmente nel periodo 1940-1943, quando i soldati e la popolazione, costretti a sacrifici e ristrettezze inaudite, si distaccarono dal falso mito di una guerra facile e vittoriosa, rivolgendosi con grande indignazione e ripulsa verso coloro che avevano lucrato carriere e ricchezze, anche patrimoniali, all’ombra dello Stato totalitario. Appena un anno dopo, il primo governo cillenistico, presieduto da Badoglio, volle aprire uno specifico capitolo del processo di defascistizzazione contro i “Profittatori del regime”.

Interverranno: Nicola Mattoscio (Presidente della Fondazione Brigata Maiella); Carlo Fonzi, (Presidente dell’Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea). Ne discuteranno gli storici Costantino Felice ed Enzo Fimiani, entrambi membri del Comitato Scientifico della Fondazione Brigata Maiella, con Paolo Giovannini (Università di Camerino) e Marco Palla (Università di Firenze).

Eros & Emozioni” a Pescara

Al via a Pescara la nuova stagione teatrale 2019/20 “Eros & Emozioni”, ideata e diretta dalla Baltimore Production.

Leitmotiv di questo avvincente cartellone sarà l’eros, inteso in tutte le sue sfumature, coniugato attraverso il gioco, la seduzione e la dialettica dalle mille facce tra uomo e donna.

Un viaggio liberatorio intorno al piacere e ai suoi tabù; un percorso trasversale sul desiderio, la sensualità, l’amore tout court.

Quattro gli spettacoli in programma, tutti ospitati dal Teatro Massimo di Pescara.

Quattro suggestivi show suddivisi in due sezioni (e con quattro turni per evento): una intitolata Eros e l’altra Emozioni.

Nella sezione Eros, si andrà dal pluripremiato format /spettacolo “Dignità autonome di prostituzione”, del drammaturgo Luciano Melchionna (in 10 anni, più di 43 edizioni, 400 repliche e oltre 300 tra attori e musicisti coinvolti, per un totale di oltre 500.000 spettatori) all’anteprima della produzione originale “Autentico”, con Rocco Siffredi e sempre sotto la guida del geniale Luciano Melchionna, che debutterà al Teatro Ariston di Sanremo il 21 maggio prossimo.

Attesa anche per il nuovo spettacolo di Guglielmo Ferro, direttore del Quirino di Roma: “Dialogo di una prostituta con il suo cliente” è stato scritto da Dacia Maraini e sarà qui interpretato dalla bravissima Simona Cavallari. Andrà in scena a Pescara nel mese di aprile del 2020.

Quattro pure i turni della sezione Emozioni, sempre al Teatro Massimo di Pescara. Riflettori puntati in questo caso su Massimo Recalcati, psicanalista e intellettuale ormai popolarissimo, che tradurrà per il palcoscenico la sua fortunata trasmissione televisiva. 

Vita Amorosa” il titolo della sua lezione-spettacolo.

Un poker scintillante di spettacoli distribuiti in due sezioni e “fenomenologie dello spirito”, racchiuse in unico e indivisibile abbonamento. Un cartellone che ricuce, simbolicamente, corpo e mente del pubblico.

Questo il calendario degli appuntamenti:

TURNO A
1) giovedì 16 aprile ore 21.00: Massimo Recalcati – Vita Amorosa;
2) lunedì 20 aprile ore 17.30: Simona Cavallari;
3) giovedì 7 maggio ore 20.30: Dignità Autonome di Prostituzione.
4) sabato 23 maggio ore 21.00: Rocco Siffredi;

TURNO B:
1) venerdì 17 aprile ore 21.00: Massimo Recalcati – Vita Famigliare;
2) martedì 21 aprile ore 21.00: Simona Cavallari;
3) venerdì 8 maggio ore 20.30: Dignità Autonome di Prostituzione.
4) sabato 23 maggio ore 17.30: Rocco Siffredi;

TURNO C:
1) sabato 18 aprile ore 17.30: Massimo Recalcati – Vita Civile;
2) martedì 21 aprile ore 17.30: Simona Cavallari;
3) sabato 9 maggio ore 20.30: Dignità Autonome di Prostituzione.
4) domenica 24 maggio ore 17.30: Rocco Siffredi;

TURNO D:
1) sabato 18 aprile ore 21.00: Massimo Recalcati – Vita Civile ;
2) mercoledì 22 aprile ore 21.00: Simona Cavallari;
3) domenica 10 maggio ore 20.30: Dignità Autonome di Prostituzione.
4) domencia 24 maggio ore 21.00: Rocco Siffredi.

I primi 200 spettatori che acquisteranno l’abbonamento avranno diritto allo spettacolo gratuito di Massimo Recalcati, alla première che sarà organizzata alla Cantina Ciavolich lunedì 25 e martedì 26 maggio 2020 alle 20,30 (dove saranno presenti gli artisti della campagna abbonamenti) e avranno diritto all’ingresso alla mostra fotografica sull’eros di Letizia Battaglia all’ex-Aurum.

Per chi acquisterà l’abbonamento su Ciaotickets.com “Prendi due e paghi uno” di Eros & Emozioni, 170,00 euro + prevendita, per due persone nel primo settore, lo spettacolo di Massimo Recalcati “Vita Amorosa” sarà compreso nel costo dell’abbonamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *