Chieti: violano i domiciliari: in due tornano in carcere

Gli agenti della Squadra Volante, diretti dal Vice Questore Aggiunto Antonello Fratamico, Nell’ambito degli stringenti controlli preventivi espletati su disposizione del Questore di Chieti, Ruggiero Borzacchiello, hanno stretto il cerchio sui soggetti ammessi a fruire dei benefici penitenziari al fine di verificare il rispetto delle misure emesse dall’Autorità Giudiziaria. Negli ultimi due mesi gli agenti hanno effettuato oltre 250 controlli ai soggetti gravati da tali misure e residenti a Chieti e nei comuni limitrofi. In tali circostanze due di questi, entrambi condannati per reati contro il patrimonio, il primo M.M. di anni 61, ammesso alla detenzione domiciliare, ed il secondo D.I.A., anch’egli di anni 61, ammesso all’affidamento in prova ai servizi sociali, sono stati più volte sorpresi dagli agenti della Squadra Volante a violare le misure loro concesse.

A seguito delle segnalazioni il Tribunale di Sorveglianza ha revocato i benefici ai due che pertanto sono stati arrestati e condotti in carcere dagli stessi agenti, dove dovranno scontare il resto della pena a cui sono stati condannati. Il primo dei due dovrà rispondere anche del reato di evasione accertata per ben due volte, e per questo andrà di nuovo sotto processo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *