Ospedali della Asl2, al via il piano per 598 nuove assunzioni

La Asl Lanciano Vasto Chieti lancia la controffensiva con le liste d’attesa e mete giù un piano che porterà nei prossimi tre anni a 598 nuove assunzioni. Per intanto, la Direzione dell’Azienda, procederà a far entrare in servizio 33 nuove unità.

“Possiamo contare su 500mila euro stanziati per il 2019 dalla Regione Abruzzo proprio per favorire la riduzione delle liste di attesa, somma che dall’anno prossimo diventerà una fonte di finanziamento stabile e ripetuta nel tempo – viene spiegato in una nota”.

Nel dettaglio, entreranno presto in servizio 13 i cardiologi assunti con contratto a tempo indeterminato: di questi, due vanno a rafforzare l’Emodinamica di Chieti, mentre gli altri undici sono destinati alle Cardiologie di Lanciano e Vasto. Un potenziamento di organico che consentirà anche di attivare meccanismi di sostegno reciproco tra le varie unità operative cardiologiche in base ai carichi di lavoro previsti. Lunedì prenderanno servizio 7 radiologi assegnati agli ospedali di Vasto (3), Chieti (2), Lanciano e Ortona (1 per presidio): sono stati selezionati con un avviso a tempo determinato che, applicando le nuove norme introdotte dal cosiddetto “decreto Calabria”, dava anche agli specializzandi la possibilità di partecipare e di essere assunti al momento della specializzazione, che hanno conseguito proprio nei giorni scorsi. Il contratto durerà otto mesi, in attesa che la Asl espleti il concorso per radiologi la cui pubblicazione è imminente in Gazzetta ufficiale.

Il direttore generale Thomas Schael ha, inoltre, firmato l’assunzione di 9 tecnici di laboratorio destinati alle esigenze delle varie Patologie cliniche aziendali e di una dietista assegnata all’ospedale di Chieti. Presso l’Oculistica territoriale prenderà servizio un oculista che garantirà prevalentemente le attività nell’area frentana. Si tratta di tutte assunzioni a tempo indeterminato, cui si aggiungeranno a breve altri 2 dermatologi che andranno a rafforzare la Clinica dermatologica di Chieti-Ortona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *