Appuntamenti in Abruzzo

Si terrà domani alle ore 10.30 nella sala Sabatini dell’Istituto Alberghiero “G. Marchitelli” il convegno “La storia d’Abruzzo in 30 minuti”, un affascinante viaggio nella terra d’Abruzzo, cullata e custodita tra il fascino del mare e l’eternità dei monti; una terra che ha dato i natali ad illustri poeti ed artisti, quali Ovidio, D’Annunzio, Flaiano, Tosti che , quasi per ringraziarla, l’hanno orgogliosamente raccontata decantando le sue preziosità e tessendone le lodi. E’ proprio sulla valorizzazione di questa affascinante regione che il progetto P.A.D.I.S. , acronimo di “Progetto Abruzzo Didattico Internazionale Scolastico”, vuol porre l’accento evidenziandone le peculiarità soprattutto dal punto di vista enogastronomico, letterario, artistico e musicale. L’iniziativa, ideata dalla prof.ssa Giovanna Ferrante, Dirigente Scolastico dell’Istituto Alberghiero “G.Marchitelli” di Villa Santa Maria, dalla dott.ssa Donatella D’Amico, Dirigente Scolastico del Liceo Classico “G.D’Annunzio” di Pescara e dalla Ass. Amm. Assunta Di Basilico, segna il connubio tra due prestigiose istituzioni scolastiche regionali, l’I.P.S.S.A.R. di Villa e il Liceo Classico “G. D’Annunzio” di Pescara, fortemente entusiaste e desiderose di collaborare e di mettere insieme le proprie forze per onorare la terra forte e gentile d’Abruzzo. Domani, in occasione dell’approssimarsi delle festività natalizie, le due realtà scolastiche presenteranno a Villa Santa Maria, il convegno su “La storia d’Abruzzo in 30 minuti” che vedrà come relatori il dott. Licio Di Biase e la prof.ssa Franca Minnucci. L’incontro sarà rivolto all’USR, ai Dirigenti Scolastici d’Abruzzo e alle varie Autorità territoriali presenti.

Remo Rapino a Lanciano per la presentazione del suo ultimo libro

Anche il settimanale La Lettura del Corriere della sera, in calce ad una recensione del 1° dicembre scorso, firmata da Ermanno Paccagnini, ricorda l’appuntamento di dopodomani, venerdì 13 dicembre, con la prima presentazione abruzzese del nuovo romanzo dello scrittore lancianese Remo Rapino, dal titolo Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio, edito per la casa editrice romana minimum fax. L’evento, patrocinato dal Comune di Lanciano e organizzato dall’Agenzia Scribo, si svolgerà alle ore 17.30, presso l’Aula Magna del Palazzo degli Studi di Lanciano. Illustre ospite e relatore d’eccezione sarà Fabio Stassi, scrittore di spicco nel panorama nazionale ed editor della minimum fax dal 2017, che dialogherà con l’autore. L’ingresso è libero. La seconda presentazione in Abruzzo è prevista il 14 dicembre prossimo, alle ore 18, presso la Caffetteria Tibo di Penne (PE). Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio è un libro che è riuscito a conquistare l’attenzione e il favore della critica nazionale, incontrando il consenso unanime di recensori del calibro di Goffredo Fofi, Matteo Nucci e del già citato Ermanno Paccagnini. Scritto con il registro intimo e confidenziale della prima persona singolare, il romanzo, che è stato già presentato a Genova, a Torino e a Roma, è il diario intimo, a mo’ di memoriale, di un emarginato, Liborio Bonfiglio appunto, le cui vicende personali s’attorcigliano e s’intrecciano alla storia politica e sociale del Novecento. Rapino ci consegna il ritratto di un uomo, considerato dai più un folle, che rappresenta il personaggio più accuratamente cesellato in quella galleria frastagliata e mutevole di figure stravaganti, irregolari ed eccentriche che si agitano, sempre inquiete, tra le pagine del narratore lancianese. Liborio, tra l’altro, è già presente in nuce, come in una sorta di cartone preparatorio, in un racconto pubblicato da Rapino nella silloge Vite di sguincio, edita nel 2017 per le edizioni Carabba di Lanciano.

A Teramo celebrerà il Gran Sasso d’Italia

Il 14 dicembre prossimo Teramo celebrerà il Gran Sasso d’Italia grazie ad un libro e ad una mostra del fotografo Maurizio Anselmi. Si inizierà alle ore 16.30 con la presentazione, nella Sala polifunzionale della Provincia di via Comi, del volume Gran Sasso d’Italia. L’essenza dei luoghi (De Siena Editore). La raffinata pubblicazione, con prefazione di Stefano Ardito, aduna nelle sue 144 pagine ottanta emozionanti foto in bianco e nero di Anselmi suddivise in quattro sezioni (“L’altopiano”, “Alte quote”, “Acqua e alberi”, “Lavoro dell’uomo”), ciascuna delle quali accompagnata da testi con traduzione in inglese del saggista Sandro Galantini. Alla presentazione, moderata dal giornalista Filippo Lucci, dopo il video di presentazione di Ermanno Di Nicola interverranno il sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto, il presidente del Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga Tommaso Navarra, il direttore dei Laboratori del Gran Sasso I.N.F.N. Stefano Ragazzi e l’assessore alla cultura del Comune di Teramo Andrea Core. Concluderanno la presentazione editoriale gli interventi di Maurizio Anselmi e Sandro Galantini. Successivamente, alle ore 18.30, si avrà l’inaugurazione della omonima mostra fotografica allestita nel Polo museale Città di Teramo L’Arca, in Largo San Matteo, dall’associazione culturale “Big Match”. Nell’occasione porgerà il suo saluto Gloriano Lanciotti, presidente della Camera di Commercio di Teramo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *