Contrastare l’omobitranfobia attraverso lo sport: iniziativa dell’Arcigay Chieti

L’Arcigay Sylvia Rivera di Chieti e lo sport si fondono nel progetto di inclusione “INCLU SPORT”. Il progetto, che coinvolge atleti, allenatori e società sportive, si pone l’obbiettivo di contrastare l’omobitranfobia. Lo sport rappresenta infatti da sempre uno dei più grandi veicoli di inclusione ed uguaglianza ma è, al contempo, ancora troppo spesso portatore di antichi stereotipi relativi alla omosessualità ed al colore della pelle; è inimmaginabile che nell’epoca in cui viviamo circa il 90% delle e dei partecipanti ad attività sportive percepisce l’omofobia e l’omobitranfobia come un problema nello sport. Ancor oggi molti atleti ed atlete rinunciano infatti a causa della loro diversità di genere. All’evento ha partecipato anche la Dott. Filomena Abruzzese psicologa, specializzata in psicoterapia, sul tema del rispetto alle differenze nell’ambiente sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *