Una borsa di studio per un alunno degente a Oncoematolagia dell’Ospedale di Pescara

Domani, alle ore 11, nella Scuola in Ospedale del reparto di Oncoematologia pediatrica- 5° piano, ala Ovest, del nosocomio civile di Pescara, alla presenza delle autorità scolastiche, istituzionali e sindacali, un alunno degente, che si è particolarmente distinto per meriti scolastici nell’a.s. 2018/19, sarà premiato con una borsa di studio istituita dall’associazione sindacale Snals-Confsal, diretta in Abruzzo da Carlo Frascari e dedicata alla memoria dell’insegnante Esterina Riccitelli, prematuramente scomparsa.

L’Istituto Comprensivo Pescara 10, diretta da Stefania Petracca e ubicata in Strada Vicinale Bosco, n.43, appunto a Pescara, è scuola Polo per l’Abruzzo per la Scuola in Ospedale e l’Istruzione domiciliare e cura i rapporti con le altre scuole ospedaliere e con il Ministero, coordina il monitoraggio delle attività, dei materiali e degli elaborati prodotti, è scuola capofila della Rete delle Scuole in Ospedale della regione, promuove corsi regionali di formazione e aggiornamento per i docenti, fornisce le indicazioni necessarie all’attivazione dell’istruzione domiciliare.

L’istituto include anche le sezioni e le classi di alunni ricoverati nell’Ospedale Civile “S. Spirito” di Pescara nei reparti con presenza pediatrica e vi operano 2 insegnanti statali di Scuola dell’Infanzia, 5 insegnanti Statali di Scuola Primaria e una insegnante di religione per entrambi gli ordini di scuola per 10 ore settimanali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *