Gran Sasso: altri due giovani vittime

Si è allungata tragicamente nelle ultime ore la lista delle vittime in montagna in Abruzzo. Dopo il ritrovamento della escursionista di 49 anni di Roseto degli Abruzzi rinvenuta senza vita stamattina nel Vallone dei Ginepri, due giovani alpinisti che avevano trascorso la notte nel Rifugio Franchetti, sono precipitati mentre tentavano insieme ad altri amici di salire in vetta. La disgrazia è avvenuta sul Paretone. Avvertite le squadre di soccorso, i due giovani, dei quali al momento non si conosce l’identità, sono stati trovati senza vita.

Le due vittime sono entrambe di Corfino. Si tratta di di Ryszard Barone, 25 anni, e Andrea Antonucci, di 28. Da quel che si è appreso, dopo aver lasciato il rifugio Franchetti si sono diretti lungo un percorso sul versante orientale del Gran Sasso. Erano a poca distanza di altri due alpinisti quando sono scivolati insieme perché legati alla stessa corda. Gli altri due colleghi hanno quindi dato l’allarme, ma per i loro amici non c’era più nulla da fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *