Caos traffico sulla A14, Marsilio incontra il ministro De Michelis

Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha inviato una lettera al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, all’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Roberto Tomasi e per conoscenza alla Procura di Avellino, per denunciare la grave situazione della viabilità lungo la tratta adriatica. “La ripresa delle normali attività lavorative ha moltiplicato i passaggi e i relativi disagi – ha scritto il presidente Marsilio – In particolare, il divieto di transito rivolto ai mezzi pesanti nella tratta Pescara Nord – Atri Pineto, sulla autostrada A14, sta congestionando la Strada Statale 16 (unica alternativa percorribile), con punte di oltre 2000 Tir al giorno. Le conseguenze per la sicurezza, la vivibilità e la stessa salute dei cittadini sono facili da immaginare”.

Il presidente Marsilio ha messo in evidenza che “è da prima di Natale che questa Regione e le amministrazioni comunali interessate attendono con pazienza e senso di responsabilità istituzionale che chi dovere adotti tempestivamente e urgentemente ogni provvedimento utile per risolvere il problema, o comunque alleviare la situazione. Il parziale e farraginoso “ristoro” dei pedaggi finora previsti in tal senso, non lenisce minimamente il disagio e danni subiti” Da qui il sollecito ad agire con urgenza per dare risposte alle comunità locali e alle aziende del territorio.

La chiusura al traffico dei mezzi pesanti sull’A14 ha creato notevoli disagi anche sul tratto urbano di Montesilvano. Difficoltà per la viabilità, ma anche per la qualità dell’aria. Il sindaco Ottavio De Martinis è in contatto con la polizia stradale, la polizia locale e i carabinieri e chiede ai cittadini di avere pazienza, in attesa che la situazione possa tornare alla normalità.

Nella giornata di oggi – ha dichiarato il sindaco De Martinis – si sono registrati su corso Umberto ingorghi e lunghe file di auto e camion.Il Tribunale del Riesame si dovrebbe pronunciarsi in questi giorni sul dissequestro del cavalcavia del Cerrano.Attendiamo la decisione del magistrato della Procura di Avellino per il dissequestro e la revoca, sul tratto interessato dell’autostrada, dell’interdizione del transito ai mezzi pesanti. Le forze dell’ordine con le quali sono in contatto costantemente hanno intensificato la vigilanza e i controlli sul territorio cittadino della SS 16. Per regolamentare il deflusso del traffico è stato necessario spegnere i semafori su tutto il territorio. Chiederemo una riunione urgente in prefettura per avere delucidazioni su come muoverci e per alleviare questo problema gravissimo”.

Preoccupazioni per l’aumento del traffico in città giungono anche da Silvi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *