Mozzagrogna, le minoranze chiedono rotatoria sulla Lanciano-Fossacesia

Filippo Manci, Giuseppa Luciani e Simone Di Giulio, del Gruppo consiliare Tradizioni e Futuro di Mozzagrogna, hanno presentato una mozione al Sindaco della cittadina frentana, Tommaso Schips, per chiedere l’inserimento nell’ordine del giorno della prossima seduta del Consiglio comunale, della proposta per la realizzazione di una rotonda sulla Strada Provinciale Lanciano-Fossacesia, in zona Colle Pizzuto. I tre consiglieri del gruppo di minoranza, avanzano questa iniziativa, ritenendo “la provinciale Lanciano-Fossacesia una delle arterie più importanti della zona, che versa in condizioni disastrose, tanto che spesso è teatro di incidenti anche mortali. Nel maggio 2018 – ricordano – i sindaci dei Comuni di Fossacesia, Santa Maria Imbaro, Mozzagrogna e Rocca San Giovanni, hanno sollecitato alla Provincia di Chieti provvedimenti urgenti per sistemarla, come il rifacimento del manto stradale, la pulizia sistematica da piante e erbacce, di sistemare la segnaletica stradale e, soprattutto la realizzazione di una rotatoria, che consenta l’accesso sicuro e agevole sulla Provinciale da Colle Pizzuto, Contrada Spoltore e dalla frazione di Villa Romagnoli, svincolo indubbiamente pericoloso visti i numerosi accessi su un tratto oltretutto non rettilineo”.

Manci, Luciani e Di Giulio, chiedono quindi di sollecitare la Provincia perché prenda provvedimenti per velocizzare l’iter per l’appalto e l’esecuzione in urgenza della rotonda e, nel medio termine, provveda al rifacimento dell’asfalto, allo sfalcio delle erbacce e alla sistemazione della segnaletica. Inoltre, di coinvolgere i comuni attraversati dalla Provinciale per sostenere l’iniziativa e avviare una raccolta firme tra i cittadini per sostenere la causa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *