A Casacanditella l’antica tradizione delle “Farchie”

Nella giornata di ieri a Casacanditella, in contrada Calcara si è tenuta, come ogni anno, la rievocazione dell’antica tradizione delle “Farchie”. Secondo i racconti popolari, nel 1799 durante l’invasione dell’esercito Francese Sant’Antonio apparve trasformando le querce che circondavano il paese in fiamme costringendo i soldati alla fuga.
Ancora oggi la tradizione è molto sentita dalla popolazione che già dalla seconda settimana di gennaio inizia ad intrecciare ad arte i fasci di canne con rami di salice rosso. Al termine della processione a rievocazione del miracolo di Sant’Antonio esse vengono accese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *