Covid 19: negativo al test uomo di Lodi rientrato in Abruzzo per un funerale. Sotto osservazione una ragazza di Atessa

Una giovane è rientrata dalla Lombardia con la febbre e si presenta al pronto soccorso dell’Ospedale di Atessa. E’ stata trasferita a Chieti per accertamenti

E’ risultato negativo al Covid 19 l’uomo di Lodi, ricoverato all’ospedale di Teramo con sintomi influenzali e problemi respiratori, che era rientrato in Abruzzo per partecipare ai funerali di un congiunto. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della salute della Regione. Si è ritenuto di comunicare il risultato negativo del test per il rilievo mediatico che aveva avuto la notizia del ricovero.

Sono in corso accertamenti su una ragazza proveniente dalla Lombardia e residente in Val di Sangro, tornata con la febbre ma che non ha avuto nessun contatto con persone di Atessa e zone limitrofe. La giovane è stata 5 giorni a Bergamo e per le sue condizioni, da casa, è arrivata in ospedale, non osservando il protocollo, ampiamente diffuso e ben chiaro su questi casi. La giovane, che ha solo temperatura alta, probabilmente l’influenza, è stata comunque inviata a Chieti per il un primo test con il tampone. Nel caso dovesse risultare positiva, oltre a richiedere un nuovo esame allo Spallanzani di Roma per la conferma, il suo arrivo al San Camillo de Lellis, costringerà il personale medico ed infermieristico venuto a contatto con lei ad andare in quarantena. Una situazione che si sarebbe potuta certamente evitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *