Covid 19: caso sospetto a Pescara. Solo influenza per donna di Atessa

Nel corso della notte, dall’esito del test eseguito su un paziente sintomatico di ritorno dalla Lombardia, è emersa una sospetta positività dello stesso al Covid 19.

L’uomo è ricoverato in isolamento all’ospedale di Pescara e un secondo campione è stato inviato all’Istituto superiore di Sanità per le controanalisi.

Sono stati contestualmente avviati precauzionalmente i protocolli di sicurezza sui familiari e contatti stretti, mentre è in corso il tracciamento degli altri contatti che il paziente ha avuto negli ultimi giorni.

Lo comunica il Dipartimento Prevenzione e Tutela della Salute della Regione, specificando che non ci saranno ulteriori aggiornamenti sul caso fino ai risultati dei test dell’Iss.

POSITIVA LA RICERCATRICE RICOVERATA ALL’AQUILA

E’ positivo al Covid 19 il secondo test, eseguito dall’Istituto Superiore di Sanità, sulla ricercatrice lombarda ricoverata in isolamento all’ospedale dell’Aquila.

Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione.

NEGATIVO IL TEST SU PAZIENTE ATESSA

E’ risultato negativo al Covid 19 il test eseguito sulla donna che ieri sera ha effettuato l’accesso al pronto soccorso dell’ospedale di Atessa. Ha dunque una semplice influenza stagionale.

Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione, precisando di aver comunicato il risultato negativo in ragione della rilevanza mediatica data al caso su alcuni mezzi di informazione locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *