Spostamenti senza autorizzazione: cinque denunciati dai carabinieri

Cinque persone denunciate dopo i primi controlli, scattati la scorsa notte, dopo l’emanazione delle misure per contrastare la diffusione del Coronavirus.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Chieti, unitamente alle altre forze dell’ordine hanno eseguito una serie di accertamenti stradali che, nella maggior parte dei casi, hanno confermato il rispetto delle raccomandazioni e alto senso civico. Non tutti però si sono dimostrati così sensibili. Nel corso dei controlli sono state comminate cinque denunce, quattro a Bucchianico e una a Guardiagrele. I soggetti al momento del controllo non solo erano sprovvisti di autocertificazione ma anche di una comprovata motivazione tra quelle elencate nel decreto. Le quattro persone originarie di Bucchianico si trovavano senza motivo valido a Vacri. La persona fermata a Guardiagrele proveniva da Pescara, pronta per il trekking in alta quota. Sono tuttora in corso capillari controlli per assicurare il rispetto delle distanze di sicurezza e degli orari di apertura e chiusura nei bar e ristoranti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *