Tentava di estorcere denaro ai titolari dei un night del chietino. Arrestato

Finalmente i proprietari del Night Club Memory possono dormire sonni tranquilli. E’ stato infatti arresto un trentasettenne pregiudicato albanese che sin dall’ottobre dello scorso anno, aveva tentato in più occasioni di estorcere denaro ai titolari del locale notturno che, nonostante le sue continue minacce e vessazioni, non hanno ceduto. Le indagini sono scattate dopo che a metà dello scorso mese di gennaio il trentasettenne (F.F.) dinanzi all’ennesimo rifiuto dei titolari si ripresenta al locale devastandone l’ingresso.

Il lungo lavoro di indagini condotto dai militari della Stazione di Casalbordino ha consentito alla Procura di Vasto di ottenere una misura cautelare nei confronti dell’l’uomo, per altro già destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare per fatti che risalgono al 2015.

Il pregiudicato è stato rintracciato la scorsa settimana dai Carabinieri della Compagnia di Ortona in collaborazione con i colleghi di Vasto e San Salvo, dove quest’ultimo viveva seppur senza fissa dimora. Attualmente (F.F.) si trova nel carcere di Vasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *